Un progetto ideato da ERGO SUM PRODUZIONI in risposta alle esigenze del momento e alle misure di contenimento di contagio della epidemia che hanno imposto la chiusura dei teatri, costringendo il pubblico a privarsi della possibilità di assistere a spettacoli e a iniziative culturali. I Teatri hanno chiuso il sipario per un tempo indefinito, ma comunque troppo lungo per non innescare negli spettatori il bisogno di attingere ad altre risorse emozionali.  Così, se un virus ferma lo spettacolo, Ergo Sum porta al pubblico la voce del Teatro e inventa l’Audiospettacolo, un modo nuovo e originale per dare “Voce al Teatro”.

“Negli ultimi tempi, in Teatro si è sempre dato più rilievo ai grandi attori piuttosto che al testo rappresentato. Questo progetto ha l’obiettivo di rivalutare l’autorialità, di offrire occasione di ri-lettura dei grandi classici, per rimettere al centro di una scena, se pur virtuale, il testo e fare sentirne il messaggio del Teatro, appunto.” Così, Alessandra Pizzi, regista teatrale leccese e amministratore della Ergo Sum Produzioni.

Il primo Audiospettacolo nasce dallo spettacolo “evento” che ha realizzato oltre 400 sold out in Italia e all’Estero. Un omaggio a Luigi Pirandello attraverso l’adattamento teatrale, curato da Alessandra Pizzi, del più celebre dei suoi romanzi, magistralmente interpretato da Enrico Lo Verso, che per questo spettacolo, ha scelto di ritornare sul palcoscenico dopo 12 anni di assenza.

Il formato digitale è disponibile sul sito ufficiale di Ergo Sum Produzioni (clicca QUI per aprire la pagina) e nei principali store (on line) di libri e audiolibri  (Il narratore, google play, storytel) , sulla pagina Facebook

UNO NESSUNO CENTOMILASi tratta del formato audio da scaricare comodamente sui propri dispositivi (pc, tablet, cellulare) e ascoltare lasciandosi trasportare dalla voce narrante di Enrico Lo Verso.